Oggi è il

Aosta, irregolarità durante manifestazione: espositori se ne vanno per protesta

  • Pubblicato: Lunedì, 16 Luglio 2018 11:46

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


L'esposizione di antiquariato in piazza Roncas finisce in protesta dopo controlli della polizia locale

Polizia localeAOSTA. Una manifestazione espositiva nel centro storico di Aosta, controlli della polizia locale che accerta delle irregolarità nello svolgimento dell'evento, espositori che se ne vanno per protesta. E' questo, a grandi linee, il riassunto di quanto accaduto sabato scorso in piazza Roncas.

L'iniziativa in questione era la quarta edizione dell'esposizione di oggetti di antiquariato che animava la piazza e la vicina via Martinet. La manifestazione era un'occasione per portare valdostani e turisti in una parte del centro cittadino meno frequentata a beneficio delle attività commerciali, ma l'evento era, appunto, una sola esposizione: l'autorizzazione chiesta dagli organizzatori e rilasciata dal Comune non contemplava né la vendita di oggetti né l'esposizione di prezzi.

Cosa è accaduto quindi? La polizia locale in mattinata ha effettuato dei controlli e notato che sui banchetti erano indicati i prezzi degli oggetti esposti. Gli espositori a quel punto hanno preferito rinunciare alla manifestazione.

La polizia locale non ha contestato infrazioni né ha elevato sanzioni, sottolinea in una nota il Comune capoluogo. «L'organizzatore che ha presentato la richiesta era perfettamente a conoscenza delle norme che regolano» le attività di esposizione, afferma l'Amministrazione che inoltre risponde «alla presunta lagnanza di alcuni espositori in merito all'obbligo di aver dovuto pagare il canone per l'occupazione del suolo pubblico. Si ricorda, in proposito, che l'esposizione di antiquariato godeva del patrocinio da parte del Comune di Aosta (concesso proprio in virtù del divieto di vendita che caratterizza questo tipo di manifestazioni) e, di conseguenza, l'occupazione del suolo pubblico non era dovuta, e non è stata giustamente corrisposta da alcun espositore né dall'organizzatore».


C.R.

Altre news dai Comuni

 

Live cam

 

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075