Oggi è il

Tradizioni e storia protagoniste dell'estate di Introd

  • Pubblicato: Mercoledì, 04 Luglio 2018 09:01

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Dal Museo dedicato a Papa Giovanni XXIII al castello, dalla festa del pane nero alla Rencontre Valdôtaine

INTROD. Immersa nel parco del Gran Paradiso, la cittadina "Entre l'Eaux" deve il suo nome proprio alla sua posizione tra la Dora di Rhêmes e il torrente Savara. Introd si prepara ad accogliervi questa estate.

«In questi ultimi cinque anni abbiamo investito molto nel turismo come giunta, l'apertura del Castello e del museo del Papa hanno attirato un turismo famigliare di rilievo, lo dimostra la nascita di diversi B&B sul territorio», spiega il Sindaco Vittorio Stefano Anglesio, che si dice soddisfatto della programmazione estiva degli eventi che confermano la natura agricola del territorio e il suo attaccamento alle tradizioni.

Castello di Introd

Nel mese di Luglio 2018 Introd riapre le porte delle sue attrazioni principali, tra cui il museo etnografico "La Maison Bruil", antica casa rurale in cui tutti gli spazi necessari alla sopravvivenza di persone e animali erano raggruppati sotto un unico tetto. Sono ancora visibili, tutti i giorni dalle 10:30 alle 19:00,  i tre piani con ambienti tipici della casa tradizionale.

Visitare il Castello unico nella sua architettura (per la forma poligonale quasi arrotondata che lo distingue dagli altri castelli presenti sul territorio) e ammirare il Montebianco da una delle sue torri sarà un "must "per chi deciderà di trascorrere qualche giorno nella pittoresca località.

Perla museale invece quella dedicata interamente a Papa Giovanni II, la "Maison-Musée Jean Paul" situata nel villaggio le Combes in tributo alle vacanze del Pontefice nella località: oggetti appartenuti al Santo Padre e una rassegna fotografica dei momenti più intensi del pontificato tra le esposizioni nel museo.

Musée Jean-Paul

Sempre a Luglio e per tutta l'estate, riapre il Parc Animalier di Introd: 3 ettari di parco faunistico a 880 m di altitudine per una giornata in famiglia immersi nella natura.

Ad Agosto ritorna la tradizione con la festa del Pane nero, tre giorni a partire da Venerdì 3 in cui sarà la cottura e la degustazione del pane di origine contadina a farla da padrone. Forno comunale aperto Giovedì e Venerdì e poi Sabato nel parco del castello per una cena, per chi volesse partecipare, a base di pane nero cotto nei giorni precedenti. Una celebrazioni delle proprie radici per un territorio perlopiù agricolo.

Giornata dedicata agli émigrés quella del 12 Agosto, in collaborazione con il comune di Rhêmes-Notre-Dames e con Regione Valle d'Aosta per l'accoglienza di circa 400 émigrés Valdostani. Una festa che coinvolgerà i due comuni dal mattino con la celebrazione della messa, passando per il pranzo e i balli fino alla visita delle maggiori attrazioni di Introd.

Si segnalano due eventi regionali ancora al vaglio della nuova giunta che ogni anno coinvolgono Introd : Chateaux en musique e il Festival del Castello che vede intercorrere quest'anno il suo decennale. Entrambi gli eventi ogni anno sono previsti ad Agosto.



Adriana Guzzi

Altre news dai Comuni

 

Live cam

 

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075