Oggi è il

Ferrovia, Restano: tre anni e mezzo per iniziare i lavori dell'elettrificazione

  • Pubblicato: Giovedì, 12 Luglio 2018 10:38

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


In consiglio regionale il nuovo assessore ai Trasporti ha fatto il punto della situazione anche sulla Aosta - Pré-Saint-Didier

Ferrovia

AOSTA. Con una interpellanza presentata dal gruppo Impegno Civico, in consiglio regionale ieri il nuovo assessore ai Trasporti ha fatto il punto della situazione sulla ferrovia valdostana. L'interpellanza puntava in paritcolare su tempistiche e costi dell'elettrificazione della Aosta - Ivrea e sulla riattivazione della Aosta - Pré Saint Didier.

Per quanto riguarda il collegamento verso l'alta Valle, Restano ha chiarito che ci sono stati dei ritardi nell'iniziare i rilievi e le indagini (pagati in parte anche dalla Regione con quasi 1,5 milioni di euro) a causa del lungo inverno. «Ad oggi RFI - ha detto l'assessore - ha eseguito i sopralluoghi congiunti con l'impresa su tutte le opere d’arte e sono stati avviati i rilievi topografici. Rispetto a quanto inizialmente programmato la fine dei rilievi è slittata di circa un mese mentre gli esiti dello studio dovrebbero essere disponibili entro fine anno».

Sull'elettrificazione della Aosta - Ivrea, l'assessore Restano ha anticipato che i tempi saranno lunghi. Tra l'attesa per la progettazione definitiva, l'ottenimento delle autorizzazioni necessarie, l'acquisizione delle aree e l'appalto dei lavori «si può stimare che per avviare i lavori siano necessari tre anni e mezzo da quando viene finanziata la progettazione definitiva. Il primo aggiornamento del contratto di programma in cui potrebbero essere inseriti i fondi è l’aggiornamento 2019 che finanzia interventi dal 2020». Ancora l'assessore ai Trasporti ha precisato che «in attesa che si rendano disponibili i finanziamenti per avviare la fase definitiva, RFI ha confermato la necessità di rivedere il progetto e valuterà inoltre se è possibile inserire nel progetto dell'elettrificazione anche gli interventi di ottimizzazione delle geometrie del binario, di cui esiste già un progetto preliminare.»

La consigliera Chiara Minelli che ha presentato l'interpellanza ha esortato tutti gli enti coinvolti ad «accelerare i tempi perché tre anni e mezzo per avviare i lavori e tre anni per la loro realizzazione rappresentano una lentezza eccessiva».

 

C.R.

Altre news di politica

 

Live cam

 

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075