Oggi è il

Pedonalizzazione dell'Arco d'Augusto, in estate parte la sperimentazione

  • Pubblicato: Martedì, 08 Maggio 2018 16:55

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Arco d'Augusto

AOSTA. A partire dalla stagione estiva l'Arco d'Augusto sarà pedonalizzato a metà. Dopo l'esperimento compiuto dall'allora amministrazione Grimod, il Comune di Aosta è pronto a ritentare con questa "rivoluzione" della viabilità cittadina.

Il sindaco Fulvio Centoz lo ha scritto su Facebook. «Siamo ormai pronti per la sperimentazione della “semi pedonalizzazione” della Piazza dell’Arco di Augusto», si legge in un suo post. «A breve illustreremo la soluzione alla Sovrintendenza e alle strutture regionali che si occupano di Trasporto pubblico e, subito dopo in commissione consiliare». C'è quindi ancora qualche passaggio da completare, ma l'Amministrazione cittadina sembra aver superato la fase degli annunci ed essere pronta a concretizzare il progetto.

Nel processo saranno coinvolti anche coloro che vivono e lavorano nella zona. «Immaginiamo qualche incontro pubblico», ha scritto ancora Centoz, «per spiegare ai commercianti e ai residenti della zona cosa cambia ed infine l’avvio della sperimentazione vera e propria a partire da quest’estate».

Della pedonalizzazione del monumento simbolo di Aosta si parla da diversi anni. Dopo l'inaugurazione del nuovo ponte sul Buthier, nel 2007, un primo tentativo di chiudere al traffico metà della rotatoria naufragò velocemente. Nel Dup - Documento unico di programmazione del Comune, nel 2018 è indicata la parziale pedonalizzazione della piazza e sono rimandati al 2019 l'analisi dei flussi di traffico e lo studio di ipotesi di riqualificazione del monumento romano. Tutto dipenderà dal risultato della sperimentazione.

 

Marco Camilli

Altre news dai Comuni

 

Video

Archivio >

AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075