Furti nelle case in cui lavorava: condannato a tre anni dal tribunale di Aosta

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


La sua presunta complice andrà a processo a gennaio

poliziaAOSTA. Un cittadino albanese di 41 anni, Anton Ndreka, è stato condannato dal gup di Aosta a tre anni di reclusione per furti in appartamento. Era accusato di aver agito insieme alla ex compagna Margherita Ricci per rubare nelle case in cui era chiamato per effettuare dei lavoretti o in cui lei lavorava come badante o collaboratrice domestica.

La polizia indagando è risalita a cinque furti commessi tra il 2014 ed il 2017 in abitazione di Aosta, Nus e Quart.

La sua presunta complice andrà a processo il prossimo 21 gennaio.

 

M.C.