Oggi è il

Casinò, il Consiglio Valle dà il via libera alla vendita di alcune proprietà

  • Pubblicato: Giovedì, 07 Marzo 2019 18:31
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Pin It

Consiglio regionaleAOSTA. Il Consiglio regionale della Valle d'Aosta ha approvato l'atto che consentirà alla Casinò de la Vallèe Spa di vendere alcuni beni non funzionali per cercare di rimpinguare le casse aziendali ed eliminare alcune spese che gravano sul bilancio.

Dopo aver risolto la questione del possibile conflitto di interesse di alcuni consiglieri regionali sollevata da Mouv' (secondo gli accertamenti tecnici «nulla osta all'approvazione dell'atto da parte dell'intero consiglio»), l'aula ha votato il provvedimento a larga maggioranza.

Il capogruppo del M5s Luciano Mossa ha scelto l'astensione: «Le strutture - ha affermato - sono in stato di totale abbandono e la stima dei beni lascia basiti. Alcuni sono stati valutati un sesto del valore di una perizia del 2017. Capiamo la crisi del mercato, ma questa riduzione sembra eccessiva».

Per Stefano Ferrero, di Mouv', «oggi il patrimonio immobiliare va a sostituire l'esborso di contante degli anni passati. Andiamo sempre a mettere soldi nel buco nero che purtroppo è la casa da gioco, visto che fino ad ora non c'è stata una ristrutturazione né un rilancio». Il consigliere non ha partecipato alla votazione: «non voglio avere nulla a che fare con questa delibera che sarà adottata in violazione di un principio costituzionale», ha detto riferendosi al presunto conflitto di interesse di alcuni consiglieri regionali.

 

 

 

C.R.

 

 



Altre news di politica

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075