Oggi è il

L'ex Zincocelere da luglio sarà un polo di ricerca e trasferimento tecnologico

  • Pubblicato: Lunedì, 04 Giugno 2018 14:38

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ex ZincocelerePONT-SAINT-MARTIN. Novità in vista per il Polo tecnologico di ricerca di Verrès. Dal 1° luglio 2018 la sede principale di svolgimento delle attività di ricerca, di trasferimento tecnologico e dei servizi al territorio sarà spostata dall'ex cotonificio Brambilla all'ex Zincocelere di Pont-Saint-Martin sfruttando la proprietà di Vallée d'Aoste Structure Srl.

Il via libera all'operazione è arrivato oggi con l'approvazione da parte del governo valdostano di un addendum alla convenzione stipulata otto anni fa con il Politecnico di Torino e l'UniVdA. La spesa impegnata per il triennio 2018/2020 è pari a 79.200 Euro.

Il trasferimento a Pont-Saint-Martin, si legge in una nota della Regione, avviene «conformemente alle azioni previste dalla Strategia di specializzazione intelligente della Regione per il periodo 2014/20 specificamente destinate ai Centri di Ricerca e di Eccellenza operanti sul territorio valdostano, finalizzate al potenziamento della loro dotazione tecnologica strutturale, all'incentivazione di iniziative di cooperazione tra centri (messa in rete su progetti congiunti), a progetti di collaborazione tecnico-scientifica tra essi e le imprese, e a favorire la loro concentrazione insediativa in aree specifiche e attrezzate (technology park)».

 


Elena Giovinazzo

Altre news di economia

 

Live cam

 

Archivio >

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075