Oggi è il

Aosta, ancora settimane di attesa per gli inquilini del "grattacielo"

  • Pubblicato: Mercoledì, 29 Agosto 2018 09:32
0
0
0
s2smodern

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Le nuove case saranno trasferite all'Arer verso fine settembre, poi si potrà iniziare il trasferimento delle famiglie

Grattacielo

AOSTA. Nuovo incontro ieri al Comune di Aosta per fare il punto sul trasferimento degli inquilini del "grattacielo" nelle abitazioni recentemente realizzate nell'ambito del cosiddetto contratto di quartiere I. Il sindaco Centoz e l'assessore Girasole hanno incontrato il direttore dei lavori, l'Arer ed il responsabile unico del procedimento.

Il trasloco era stato impedito finora dalla mancanza di documenti da parte della ditta che ha costruito il nuovo complesso di edilizia popolare del quartire Cogne e ora quegli atti sono stati presentati. «La ditta - riferisce l'Amministrazione comunale - ha consegnato la documentazione mancante necessaria all'ottenimento dell'agibilità e, di conseguenza, entro la fine della settimana verrà presentata la relativa S.C.I.A.».

Le famiglie, che da mesi aspettano di poter traslocare, dovranno pazientare ancora delle settimane. Deve infatti prima riunirsi la Commissione di collaudo, convocata il 3 settembre, poi serviranno altri 7-10 giorni per completare la verifica della relazione e il verbale tecnico conclusivo.

«E' ragionevole - spiega l'Amministrazione comunale - ipotizzare l'acquisizione dell'immobile da parte del Comune e il contestuale trasferimento ad Arer nel corso della terza settimana di settembre. Da quel momento l'Arer potrà avviare tutte le attività propedeutiche al trasloco degli inquilini nei nuovi alloggi».

 

Elena Giovinazzo

Altre news dai Comuni

Pubblicità
AostaOggi.IT è un prodotto della testata giornalistica WEBITALYNEWS
Direttore responsabile Luigi Palamara
Direttore editoriale Marco Camilli
Registrazione Tribunale di Aosta N° 01/05 del 21 Gennaio 2005
P.IVA 01000080075